passiamo un terzo della nostra vita dormendo … almeno facciamolo su un materasso comodo!!!!!!

dormire bene.jpg
Ogni essere umano passa un terzo della propria vita a dormire. Questo tempo ha un effetto vitale sui rimanenti due terzi della vita. La qualità e la durata del nostro sonno influiscono su tutto ciò che luogo nel mondo dei svegli.
 

 

Per molti il fatto che si debba dormire è una perdita di tempo. Questo tipo di persone preferisce avere un intenso programma giornaliero per poi cedere al sonno solo quando sono estremamente stanchi. Al contrari molti altri, considerano il sonno molto importante e darebbero qualsiasi cosa per una buona notte di sonno. Senza dubbio il sonno è essenziale per avere mente e corpo sani. Secondo William Dement, fondatore del primo centro di ricerca sul sonno presso la Stanford University (USA), “il sonno sembra essere il più importante indicatore di quanto a lungo vivrete”. Deborah Suchecki, ricercatrice presso un centro di ricerca sul sonno di San Paolo, in Brasile, osserva: “Se la gente sapesse cosa avviene in un organismo privato del sonno, ci penserebbe due volte prima di concludere che il sonno è una perdita di tempo o che è solo per i pigri”.

Cerchiamo allora di saperne di più sul sonno e su come fare per migliorarlo a beneficio del nostro corpo. Cosa esattamente faccia perdere coscienza e prendere sonno è ancora un mistero. I ricercatori hanno comunque stabilito che il sonno è un processo intricato che è regolato dal cervello e ubbidisce a un orologio biologico 24ore su 24. Sono due i tipi di sonno che si distinguono: il sonno REM (dall’inglese rapid-eye-movement, movimenti oculari rapidi) e sonno non-REM (non rapid-eye-movement). Il sonno non-REM si può suddividere in quattro fasi o stadi di sonno progressivamente più profondo. Durante una buona notte di sonno diverse fasi di sonno REM si alternano con fasi di sonno non-REM.

La scienza ci dice che in media l’uomo ha bisogno di dormire circa otto ore per notte. Ma dagli studi risulta pure che i bisogni di ciascuno variano notevolmente. Una buona notte di sonno permette di stare svegli e concentrati per tutto il giorno.

Ecco che allora diventa importantissimo la qualità del letto e materasso in cui dormiamo!

Il letto può dunque esservi amico o nemico. Passando su di esso un terzo della propria vita il letto non durerà in eterno.

Normalmente un letto è efficiente per circa 10 anni. Forse durerà meno nel caso di chi è piuttosto pesante. Tenete anche conto del fatto che i gusti e le esigenze cambiano con il passare degli anni. Nel decidere se vi serve un letto nuovo, chiedetevi: ‘Mi sveglio con il torcicollo e col mal di schiena? Il letto è troppo piccolo? Sento qualche molla o qualche sporgenza? Sento dei cigolii quando mi muovo? Io e il mio coniuge scivoliamo l’uno verso l’altro senza volerlo? La rete del letto è instabile o infossata? I piedi e le rotelle sono consumati?’ Dalla risposta a queste domande vi renderete conto se è ora di comprare un letto nuovo.

Un buon letto dev’essere comodo e fornirvi un sostegno adeguato, oltre a soddisfare le vostre particolari esigenze e i vostri gusti. La maggior parte dei letti sono costituiti da un materasso e una base su cui esso poggia, ma il segreto del comfort sta nel materasso!

Per trovare il materasso più adatto a Voi cliccate sull’immagine qui sotto e fate il Test

 

Rivenditore autorizzato Cignus

 

Domus arredi Via Pascoli 39 Lissone (Mi) tel 039794790

visitate il nostro sito

www.areamobili.com

www.sartoriadeimobili.com

 

per informazioni e preventivi

info@domusarredilissone.it

dormire a 8 piedi.jpg 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.