Archivio mensile:ottobre 2010

Realizziamo materassi anche su misura a Molle, in Lattice e Geoflex

per quelli alti alti, per quelli che hanno il letto fatto su misura, per chi vuole dormire in un lettone grande grande grande..

Realizziamo materassi su misura

HOME molle insacchettate memory.jpg

a molle o molle singole insacchettate

HOME geoflex geogel.jpg
geoflex o geogel
HOME lattice ariaplus.jpg

In lattice

Richiedete un preventivo personalizzato: info@domusarredilissone.it

effettuiamo spedizioni con corriere in tutta ITALIA

visita il nostro sito (sezione camere /materassi) www.areamobili.com

DOMUS ARREDI RIVENDITORE AUTORIZZATO CIGNUS DINOTTE

VIA PASCOLI 39 LISSONE (MI) TEL 039794790

 

 

Materassi – requisiti necessari per dormire bene ? risponde l’Unione Nazionale Consumatori

HOME lattice bio.jpgHOME lattice ariaplus.jpgHOME lattice rugiada.jpg

Ormai gli ortopedici sono d’accordo sul fatto che il materasso in puro lattice è il più adatto sia per dormire bene sia per evitare allergie. Consigliano anche che dovrebbe essere duro e non troppo alto, in modo da assecondare le curvature della colonna vertebrale. Il lattice è la sostanza secreta da alcuni alberi e dalla quale si ricava la gomma. E’ probabile, però, che le allergie scompaiano perché, sotto la fodera di puro cotone e il lenzuolo ugualmente di puro cotone, il materasso in lattice non trattiene la polvere e quindi risulta altamente inospitale per l’acaro della polvere, ritenuto il vero responsabile delle allergie. Non ci sono norme che regolano i materassi in lattice o di altro materiale, tranne quelle tecniche dell’UNI (che non sono vincolanti, stabiliscono soltanto la “regola dell’arte”) e una circolare del 2001 del Ministero delle Attività Produttive (ora dello Sviluppo Economico), che riguarda però soltanto l’etichettatura di questi prodotti.
Materasso “tutto lattice” o “100% lattice” può essere denominato solo quello la cui parte interna è costituita unicamente da lattice di almeno 10 centimetri di spessore. Tuttavia il lattice può essere “naturale” (ricavato dagli alberi) o sintetico (artificiale perché costruito in laboratorio con polimeri sintetici): il Ministero ha chiarito che, se la parte interna include almeno l’85% di lattice naturale, l’indicazione supplementare “origine naturale” è la sola autorizzata. Queste le altre denominazioni alle quali il consumatore deve fare attenzione.
Materasso lattice. Si tratta di lattice sintetico, la cui altezza minima deve essere sempre di 10 centimetri.
Materasso composito. Contiene vari materiali come poliuretano, lana, schiuma polimerica, eccetera. Se la superficie è in lattice, può essere accompagnato dall’ulteriore dizione “superficie di contatto in lattice”.
Agglomerato di fiocchi di lattice. La parte interna è costituita da schiuma di lattice (emulsione di lattice mischiato con aria) e residui di lattice.
Agglomerato di fiocchi di lattice e polietere. Oltre alla composizione precedente, c’è anche il polietere.
L’UNI, da parte sua, per garantire un riposo sicuro e confortevole ai bambini, che secondo gli psicologi infantili contribuisce in modo determinante al corretto sviluppo fisico e cerebrale del bambino, ha emanato la norma UNI 11036, la quale stabilisce i requisiti dimensionali e di sicurezza ed i relativi metodi di prova dei materassi d’uso domestico per bambini.
La norma, che non comprende i materassi per culle, definisce le dimensioni che deve avere il materasso per bambini: lunghezza compresa tra 90 e 140 cm e larghezza compresa tra 50 e 70 cm.
I materassi “a regola d’arte” devono anche rispettare i requisiti di sicurezza e resistenza indicati nella norma, come ad esempio:
• i materiali utilizzati per la realizzazione del materasso devono rispettare determinati limiti di migrazione degli elementi;
• sulla superficie dove riposerà il bambino non devono esserci maniglie, lacci, fiocchi, bottoni e/o fori;
• le cuciture e le cerniere devono essere laterali e non taglienti;
• le etichette applicate all’esterno della copertura del materasso devono essere cucite lungo tutto il loro perimetro.
Per garantire il rispetto dei requisiti sopraindicati, il materasso “sicuro” è sottoposto alla prova d’urto, effettuata in laboratorio, che consiste nel far cadere un peso di 10 kg circa (chiamato massa d’urto) in legno (o materiale simile) sul materasso per 1.000 volte da un’altezza di 15 cm. Al termine della prova il materasso deve rimanere integro.

Autore: Unione Nazionale Consumatori
Data: novembre 2007

Vi invitiamo a visionare i materassi della produzione Cignus Dinotte affiliato al  Consorzio Produttori Materassi di Qualità. Prodotti certificati in conformità alla norma ISO 9001:2000

 

 
Rivenditore autorizzato Cignus Dinotte Domus arredi.
Per una prova diretta dei guanciali e dei materassi Vi attendiamo, senza impegno,

Via Pascoli 39 Lissone (Milano) tel 039794790

Visita in nostro Sito www.areamobili.com

Richiedi un preventivo  info@domusarredilissone.it

Naviga sul nostro blog dedicato al “dormire bene”  http://lettoematerasso.myblog.it/

Ecco cosa si intende per INSONNIA.

 

Il termine insonnia indica un fenomeno soggettivo, perché ogni persona ne ha una percezione individuale. Alcuni trovano naturale dormire 3 o 4 ore per notte: sono i cosiddetti dormitori brevi, che dormono meno del 75% delle ore di sonno necessarie ai loro coetanei.
Per i dormitori lunghi invece, 9 ore di sonno sono il minimo necessario per sentirsi in forma. Secondo il profilo psicologico tracciato da un ipnologo americano, i dormitori brevi sono persone efficienti, ambiziose, conformiste, sicure di sé e poco apprensive. I dormitori lunghi sono meno soddisfatti di sé, più critici, apprensivi, leggermente depressi, ma spesso dotati di creatività e senso artistico. In linea teorica, l’ottimale si colloca, per un adulto, attorno alle 7-8 ore di sonno.

insonnia.jpg

 

Che cos’è l’insonnia
Si può definire ‘insonne’ una persona che ha difficoltà ad addormentarsi o che non riesce a dormire quanto, e soprattutto come, vorrebbe.
L’insonnia infatti si manifesta non soltanto come difficoltà ad addormentarsi in presenza di un bisogno fisiologico di sonno; molto spesso una persona si autodefìnisce ‘insonne’ quando percepisce il suo sonno come insoddisfacente, con una conseguente spossatezza costante accompagnata da stati di ansietà.
Statisticamente, l’insonnia presenta nel corso della vita un andamento ondulatorio:
• tra i 20 e i 40 anni il disturbo sembra affliggere prevalentemente le donne, specie se sposate e casalinghe, con una percentuale del 23,1% contro il 14,7% della popolazione maschile;
• intorno ai 45 anni, il numero degli insonni si attesta sul 20% in entrambi i sessi;
• verso i 55 anni, le insonnie femminili registrano un’impennata, con valori attorno al 40%, mentre quelle maschili salgono ai 30% intorno ai 60 anni.
Si può dunque ritenere che l’insonnia femminile abbia un picco in corrispondenza della menopausa, e quella maschile aumenti in concomitanza, con l’età del pensionamento, due eventi che possono instaurare uno stato psicologico di ‘lutto’ a causa della perdita ‘di ruolo’ o della perdita di identità personale.

La quantità e la qualità del sonno
La quantità di sonno necessario varia con il variare dell’età, e differisce da un soggetto all’altro. In genere, è massima nelle prime fasi della vita e decresce con l’avanzare degli anni, fino ad attestarsi su una media di 7-8 ore concentrate in un singolo periodo della notte.
Più che la durata complessiva, tuttavia, ciò che conta è la qualità del sonno, che è strettamente correlata alla possibilità di attraversare tutte le sue fasi e i suoi stadi. Particolarmente importante è una corretta alternanza delle fasi di sonno REM e non REM, che sono complementari e si alternano ciclicamente 4-5 volte per notte. Ogni ciclo di sonno REM e non REM dura dai 70 ai 150 minuti, e costituisce un’unità del sonno che deve essere vissuta interamente per garantire una sensazione di riposo.
L’insonnia è transitoria quando si prolunga per pochi giorni, mentre è definita cronica quando perdura per settimane, mesi o anni. In realtà, l’insonnia cronica, ossia la difficoltà a dormire ogni notte per anni, è un fenomeno estremamente raro.
Il persistente disturbo del sonno interferisce notevolmente con il benessere psicofisico della persona: non solo è debilitante, ma può essere anche dannoso e va quindi affrontato seriamente.
Alcune persone, pur affermando di dormire un numero sufficiente di ore, lamentano al risveglio una persistente stanchezza, come se non avessero dormito abbastanza: sono i cattivi dormitori.
Gli studi condotti sull’argomento hanno dimostrato che questi individui presentano alterazioni: temperatura corporea più elevata della norma, frequenza cardiaca più alta, maggior numero di movimenti corporei e di vasocostrizioni periferiche.
Bisogna ricordare che l’insonnia è un sintomo e non una malattia, e in quanto tale rimanda sempre a un problema sottostante, che può essere di ordine psichico o fisico.

La melatonina: un ormone da usare con cautela

Ghiandola Pineale.jpg

L’uso della melatonina nei disturbi del sonno risale agli anni Novanta, a seguito delle ricerche svolte negli Stati Uniti sulle possibilità di utilizzare come sonnifero la sua capacità di regolare i ritmi circadiani.
La melatonina è un ormone, secreto dalla ghiandola pineale del cervello, che ha il ruolo di preparare il corpo al riposo notturno.
Il segnale d’innesco del processo è dato dal buio: non appena la luce diurna scompare, la ghiandola pineale comincia a secernere l’ormone, che entra in circolo e fa scattare l’orologio biologico interno al cervello sulla posizione sonno. Abbondante nei bambini, la quantità di ormone secreta decresce con l’età, e questo ha fatto sospettare il suo coinvolgimento nei processi d’invecchiamento.
Però sembra che la melatonina sia rischiosa per chi soffre di disturbi cardiovascolari, dato che tende a contrarre i vasi sanguigni. Va inoltre evitata assolutamente in presenza di stati depressivi e nei bambini, che ne producono già in abbondanza.
Oltre che nelle sindromi da jet lag, la melatonina viene utilizzata per riallineare l”orologio biologico’ nei turisti e in chi soffre di insonnia temporanea, a piccole dosi e per brevi periodi. Poiché la luce ne annulla gli effetti, quando si assume melatonina non bisogna esporsi a fonti luminose di alcun tipo, nemmeno alla luce artificiale dell’illuminazione domestica.

schema melatonina.jpg

Anche un buon materasso però può aiutarvi a dormire meglio.

Cignus Dinotte lo sa ed è per questo che vi propone prodotti di alta qualità, studiati e testati per garantire il massimo del comfort per tutti.

Nuovi materiali come Geoflex, Gel rinfrescante e Lenta Memoria sono stati introdotti in materassi come Geogel, Ergoduo, Essenza e Galaxy Memo.

Informati oppure vieni direttamente a VEDERE e PROVARE nel nostro showroom!

 

Rivenditore autorizzato Cignus-DiNotte

DOMUS ARREDI

via Pascoli 39, 20035 Lissone (MB)

tel.039794790

per info e preventivi: info@domusarredilissone.it

www.areamobili.com

 

Mal di schiena e cervicale ? fai il test

Cervicale e mal di schiena? Impara la postura!

 Clicca sul link e fai il test per sapere quanto ne sai….

http://www.testsalute.it/test/83/CERVICALE.html

Chiunque, nel corso della vita, è stato colpito da dolori a schiena, caviglie, ginocchia, per non parlare del mal di collo. Spesso, per risolverli, basta rivedere la propria postura. Fai il test, scopri i tuoi errori e segui i nostri consigli!

Le infiammazioni delle articolazioni sono un disturbo molto diffuso, anche quando non hanno la caratteristica di una vera e propria malattia (artrosi e artrite). I sintomi sono dovuti alla liberazione delle prostaglandine, sostanze che provocano il gonfiore dei tessuti e il dolore. Certo, occorre tenere conto del processo di corrosione delle cartilagini, che accelera con l’età, il sovrappeso, la menopausa, le pratiche sportive intense e i lavori che ne comportano l’usura. Ma, per evitare infiammazioni e lesioni, occorre prima di tutto mantenere le articolazioni in buona forma. E qui entra in gioco la questione della postura…

 

PER UNA GIUSTA POSTURA ANCHE DURANTE IL SONNO SCEGLI IL MATERASSO GIUSTO

 http://lettoematerasso.myblog.it/ 

 

oppure visista il sito

 

www.areamobili.com

www.sartoriadeimobili.com

 

 

 

Eminflex, Permaflex, Fabbricatore, materasso Pirelli e molti altri ancora … Prima di scegliere vi invitiamo a provare i materassi Cignus di Notte

 
 
i materassi Cignus sono certificati rispettando i più severi controlli qualità.

OEKO TEX Standard 100 in classe 1

la struttura interna dei materassi è certificata OEKO TEX Standard 100 in classe 1
 
sistema di controllo della materia prima che garantisce prodotti atossici, privi di sostanze nocive e innocui per la salute umana.
 
con tali prodotti si possono realizzare prodotti per bambini di età inferiore a 2 anni

Rivenditore autorizzato Cignus

DOMUS ARREDI VIA PASCOLI 39 LISSONE (MB)

TEL 039794790

Il nostro centro prova materasso di Lissone 

domus arredi, domus arredi lissone, centro cignus, centro materassi

 

Per info e preventivi scrivete a info@domusarredilissone.it

visitate il nostro sito internet nella sezione camere

 
 
 

showroom materassi.jpg

 
HOME geoflex ergoduo.jpgHOME geoflex essenza.jpgHOME molle tradizionali lisbona.jpg

HOME geoflex olimpo.jpgHOME lattice bio.jpgHOME molle insacchettate armonia.jpg
 
 

Sapevate che…LA MUSIC THERAPY! Quando il riposo non dipende solo dal sonno…

La music- therapy è la disciplina scientifica che studia gli effetti della musica sui comportamenti dell’uomo e tutte le virtù curative della musica.

note colorate.jpg

Differenti stati d’animo possono essere infatti associati a generi musicali diversi, in quanto le onde sonore rilasciate stimolano i nostri centri nervosi con effetti reali e percepibili sotto il profilo emotivo e fisico.

Parole e melodie si uniscono in musica suscitando le nostre emozioni, aumentando i battiti del nostro cuore e trasportando la nostra mente col pensiero verso una realtà tra il ricordo e la l’immaginazione. Tutto questo è possibile grazie alla vibrazione della membrana del timpano provocata dalle onde sonore che trasmette impulsi nervosi alla parte emotiva del nostro cervello, quella relativa alla gestione delle percezioni primarie. Le onde sono inoltre percepite dalle cellule nervose superficiali della pelle, che trasmettono segnali al sistema nervoso centrale e a organi interni come lo stomaco e il cuore.
La musica è così in grado di coinvolgere tutto il corpo ed entrare in sintonia con la melodia, ed è proprio a questo principio che si ispira la music-therapy. Attraverso il suono si possono modificare e regolare emozioni e corpo, curando la salute e il benessere dell’individuo. La musica si rivela un canale di comunicazione al servizio della medicina e della psicologia per guarire traumi psicologici e per il recupero dell’organismo.

 

musica.jpg
Anche un buon materasso e un guanciale scelto con cura aiutano il BUON SONNO

 Per dormire bene scegli il materasso e i guanciali più adatti a te… vieni a provare

 nel nostro showroom la linea completa dei materassi Cignus Dinotte

Rivenditore autorizzato Cignus – Dinotte

DOMUS ARREDI

via Pascoli 39, 20035 Lissone (MB)

tel. 039794790

info e preventivi: info@domusarredilissone.it

 clicca su:  www.areamobili.com

www.sartoriadeimobili.com

 

guanciali in lenta memoria – MIMOSA riduce al minimo i punti di pressione adatto a chi soffre di mal di collo

Lo sapevi che…..Da Cignus – DiNotte ogni cuscino ha il nome di un fiore?

MIMOSA lenta memoria.jpg

MIMOSA è il cuscino in lenta memoria che, grazie alle sue proprietà autoadattanti, riduce al minimo i punti di pressione, garantendo un riposo confortevole e privo di tensioni. E’ alto 12 cm ed è adatto per tutte le posizioni di riposo: di schiena, su un fianco, di pancia.

La lenta memoria, chiamata anche Memory Foam, è un materiale che, assorbendo il calore del corpo, avvolge il collo e la testa sostenendoli e adattandosi alle naturali curve fisiologiche. Essa aiuta inoltre la circolazione sanguigna.

Puoi provare guanciali e materassi in lenta memoria nell’angolo riservato al riposo del nostro showroom!

Vieni a trovarci!

Rivenditore autorizzato Cignus-DiNotte

DOMUS ARREDI

via Pascoli 39, 20035 Lissone (MB)

tel.039794790

per info e preventivi: info@domusarredilissone.it

www.areamobili.com

FLOWER il guanciale morbido morbido come una piuma ma adatto anche per chi soffre di allergie

Se avete problemi di allergie e non volete rinunciare alla morbidezza di un cuscino da stropicciare ed abbracciare, non vi abbattete! Cignus – Dinotte ha creato FLOWER, il guanciale morbido morbido con l’anima dolce.

FLOWER fiocchi di lattice.jpg

Flower è composto di fiocchi di lattice, rivestiti da fibra anallergica.

Il lattice fa sì che il vostro cuscino abbia proprietà anallergiche e deumidificanti, mentre la fibra lo rende soffice!

Rivestito in tessuto cotone 100%. Lavabile a 30°C. 

Rivenditore autorizzato Cignus Dinotte

DOMUS ARREDI

via Pascoli 39, 20035 Lissone (MB)
tel. 039794790
per info e preventivi: info@domusarredilissone.it
la risposta è assicurata!

Cuscini in lattice Cignus DiNotte. BUCANEVE

Il lattice. Un materiale ecologico e naturale. Il meglio per chi soffre di allergie.

Cignus presenta Bucaneve, il guanciale in lattice ad elevata elasticità, reso traspirante dalla particolare foratura. La forma a saponetta sostiene adeguatamente la testa e lo rende adatto per chi dorme di schiena o di lato.

Ha proprietà antibatteriche e antimicrobiche, per questo è completamente anallergico!

Altezza: 15 cm

BUCANEVE lattice.jpg
Per ottenere il massimo dell’igiene e del comfort rivesti il tuo cuscino CIGNUS con gli speciali copriguanciali SILVER, SALUSAN o NATURA!
Contattaci per conoscere tutti i modelli Cignus-Dinotte:

DOMUS ARREDI

via Pascoli 39, 20035 Lissone (MB)
tel. 039794790
per info e preventivi basta un minuto: info@domusarredilissone.it
la risposta è assicurata!